Il Rexon-age è un Dispositivo Medico di nuova concezione, il cui principio di funzionamento, basato sulla Risonanza Quantica Molecolare, lo rende unico.
La terapia Rexon-age in fisioterapia si sviluppa in due step successivi. Già dopo le primissime sedute la stimolazione indotta dal Dispositivo determina una forte riduzione dell’infiammazione locale, da cui derica una drastica riduzione del dolore.
In una seconda fase,durante il prosieguo della terapia, vengono incece indotti, in modo molto naturale, processi di rigenerazione del tessuto connettivo e muscolare al fine di ottenere una guarigione completa e definitiva.
L’unicità della Risonanza Quantica Molecolare consiste nella capacità di permettere un trasferimento di energia sotto forma di campi elettrici ad alta frequenza (essenziali alla stimolazione) senza tuttaviaprovocare un riscaldamento dell’area trattata, se non in forma molto modesta.
Grazie a questa caratteristica, è ad esempio possibile trattare traumi muscolari e/o articolari fin da subito, accelerando notevolmente i tempi di recupero.

Cosa cura Rexon-Age?

– traumi muscolari (contratture, stiramenti, strappi)
– contusioni e distosioni articolari
– tendinopatie , sinoviti, borsiti fasciti
-cervicalgie, branchialgie, cervicobrachialgie, lombalgie
– epicoldiliti, periartriti scapolo omerale
– nevralgie
– osteoartrosi
– osteonecrosi
– condropatie
– effetto antinfiammatorio su ernie discali
– riduzione edemi post traumatici e/o post operatori
– lesioni cutanee (ulcere)

La tecnologia Rexon-age è stata sviluppata durante anni di intensa ricerca in collaborazione con il dipartimento di Anatomia e Fisiologia Umana dell’Università di Padova. L’efficacia clinica è stata invece accertata da studi clinici condotti presso diversi centri medici d’eccellenza.

Indolore

La terapia Rexon-age:
– non è invasiva
– non fa uso di farmaci
– è indolore
– non presenta controindicazioni

Rexon-age in medicina dello sport

Sebbene il Rexon-age sia estremamente valido anche nella cura di patologie croniche e/o degenerative, quali ad esempio l’artrosi, l’impiego in Medicina dello Sport è senz’altro un campo in cui si contraddistingue nettamente, sia per efficacia che per la rapidità nel risultato.
Squadre sportive di primissimo livello internazonale impiegano il Rexon-age nel trattamento di traumi muscolari e/o articolari subiti dai propri giocatori, permettendone un rapido decorso ed accelerando considerevolmente la ripresa dell’attività agonistica.

Rexon-age non ha alcuna controindicazione

Veloce

In questo caso i numeri ci aiutano a capire quando incisiva ed efficace sia l’azione di Rexon-age.
Infatti, in un considerevole campione di pazienti, tra i 28 e gli 86 anni, tutti affetti da patologie dolorose, i medici hanno sperimentato e provato che:
– dalla terza seduta il 77% dei pazienti avvertiva il dolore ridotto della metà;
– dalla quinta seduta il 60% dei pazienti avvertiva una forte riduzione del dolore e, in alcuni casi, la totale scomparsa.

Gli effetti benefici della stimolazione continuano e si consolidano anche dopo il termine della terapia.

Il trattamento antalgico Rexon-age viene eseguito dai fisioterapisti:
Alberto Dall’Ora